3479061039
info@stefaniaferrazzi.it

Pubblico Simile Facebook: come crearlo

Il Pubblico Simile Facebook o Lookalike Audience (abbreviato in LAL) è qualcosa di molto efficace, che puoi usare nelle tue campagne Facebook per ottenere risultati migliori.

Se sei un inserzionista e fai spesso campagne pubblicitarie su Facebook e Instagram devi assolutamente testare questo potente strumento che la piattaforma ti mette a disposizione.

Cosa devi avere per iniziare:

  • BUSINESS MANAGER: se non ce l’hai ancora devi crearlo, questo ti permetterà di creare varie opzioni di pubblico simile. È sottointeso che devi avere anche un account pubblicitario.

 

  • UN PUNTO DI PARTENZA: per creare il tuo pubblico simile Facebook devi avere un gruppo di riferimento che possono essere i fans della tua pagina, ma ti devi assicurare che siano persone veramente interessate a ciò che vendi (non devono essere i tuoi amici che hanno messo like alla pagina). Di solito la base di partenza, dalla quale si ricava poi il pubblico simile dovrebbe essere almeno di 1.000 unità. Puoi creare un pubblico simile anche da liste di contatti che possiedi già o da persone che hanno svolto un’azione; lo vediamo meglio di seguito.

 

Come funziona il pubblico simile su Facebook

Come ben sai Facebook e Instagram sono sotto la stessa proprietà e sono in grado di memorizzare moltissime informazioni degli utenti.

Tutte le azioni, dall’acquisto alla visualizzazione di un video, vengono memorizzate sotto il profilo del singolo utente. Quando vai a creare un pubblico simile, Facebook procede partendo dalla lista di utenti che tu gli fornisci e va a cercarne altri di molto simili a quelli. Come? Semplice, memorizza le azioni e comportamenti più comuni dei tuoi clienti e li cerca in altri utenti.

Quello che ti voglio dire qui è che hai per le mani uno strumento molto più potente.

Quanto grande deve essere l’insieme dal quale partire?

La regola generale è che gli utenti di partenza devono essere almeno 1.000. Se ne hai di meno, fai un test creando la tua lookalike audience, ma considera che Facebook potrebbe non avere dati a sufficienza. Per risolvere questo problema potresti ad esempio fare una campagna di traffico al sito che ti porta utenti interessati.

Puoi aggiungere anche gli interessi quando vai a creare la campagna. Controlla sempre che non sia troppo ridotto o la campagna si blocca.

Da quale pubblico puoi partire

Ci sono più opzioni di pubblico dal quale puoi creare Lookalike Audience, i principali sono:

  • chi ha visualizzato una percentuale del tuo video (ad esempio il 75% del video)
  • una lista di contatti con email e numero di telefono che già possiedi e puoi caricare con un file csv (non devono essere contatti troppo vecchi)
  • chi ha aggiunto un articolo al carrello sul tuo sito
  • chi ha acquistato sul tuo sito
  • fans della tua pagina
  • chi ha interagito con la tua pagina Facebook o profilo Instagram

Sono tutte opzioni molto interessanti, vero?

Puoi creare il pubblico simile dagli utenti che hanno acquistato sul tuo sito

Se crei un’audience simile agli utenti che hanno acquistato sul tuo sito stai certo che ti darà buoni risultati, perché è molto probabile che anche questi nuovi utenti facciano un acquisto. Attenzione però, devi avere un gruppo di partenza che sia abbastanza numeroso e soprattutto devi avere il pixel installato sul sito che monitora le azioni di acquisto.

Quindi se hai già installato il pixel sul sito ed è presente l’azione di acquisto (purchaise) che già stai monitorando nelle tue campagne, ti basterà procedere così:

Dal Business Manager > Impostazioni di Business Manager > Tutti gli strumenti > Pubblico > Crea Pubblico > Pubblico Simile

 

A questo punto seleziona il tuo pubblico dal Pixel di Facebook e ti dovrebbe comparire la possibilità di selezionare

l’azione acquisto (purchaise) con i valori di acquisto.

 

 

Seleziona ora la località e poi fai bene attenzione alla percentuale da 1 a 10 che devi selezionare.

In questo caso l’1% significa che le persone avranno molti aspetti in comune con il tuo gruppo di partenza, mentre al 10% le persone saranno poste in un gruppo molto più ampio e meno simile a quello di partenza.

Ora hai creato il tuo pubblico simile e dovrai aspettare qualche giorno affinché sia pronto.

La mia esperienza personale è che questo gruppo si comporterà esattamente come i clienti che hanno già acquistato.

Non limitarti quindi a fare campagne Facebook solo basate sugli interessi, ma usa le opzioni che ti ho appena elencato.

A Presto

Stefania

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *